La risposta rapida ai problemi di aggiornamento obbligatorio per RSPP ASPP RLS e Datori Lavoro

L'Obbligo di Aggiornamento: La legge (D.Lgs. 81/08) prevede che, dopo essere diventati RSPP o ASPP, si debbano frequentare un certo numero di ore di aggiornamento: 40 per gli RSPP e 20 per gli ASPP. L'aggiornamento è obbligatorio entro i 5 anni successivi all'acquisizione del titolo e, poi , ogni 5 anni.

Numero Verde Sicureco
Chiamaci senza impegno: controlliamo gratuitamente
sei sei a posto con l'aggiornamento.

Corsi Riconosciuti, Concreti, Aggiornati. Garantiti ACTAS

VANTAGGI DEI NOSTRI CORSI DI AGGIORNAMENTO RSPP ASPP RLS DL:

  1. Conoscenza concreta subito applicabile nel proprio ambito lavorativo;
  2. Costantemente aggiornati per seguire l'evoluzione tecnica, le linee guida e le novità normative;
  3. Formatori di riconosciuta esperienza. Didattica attiva;
  4. Corsi da 4 ore e da 8 ore ciascuno. Ogni Corso approfondisce tematiche specifiche e può essere fruito indipendentemente dagli altri.

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE: Attestato rilasciato dall'Università di Bologna valido e riconosciuto in tutto il territorio nazionale.

Garanzia Actas
Corsi di aggiornamento RSPP ASPP RLS DL 2020A3" name="soluzioni_aggiornamento_rapido">:


Prossime Opportunità di Aggiornamento:


Come Iscriversi ai Corsi di aggiornamento per RSPP, ASPP, RLS ?

  1. Telefona ai nostri numeri o scrivici tramite QUESTA FORM.
  2. Rispondiamo al : 051 298.90.35 - 800 91.28.92.
  3. Oppure scarica il modulo di iscrizione Documento Pdf e spediscilo via FAX (051 74.56.884).

L'avvio dei Corsi è subordinato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti.



Entro il 31 dicembre 2020 tutti gli RSPP e ASPP che si sono formati nel 2014 debbono aver completato il proprio aggiornamento (monte ore completo). Se NON viene completato l'aggiornamento in tempo si decade e si perdono i requisiti ed il titolo di RSPP.

Formato nel 2014 ? Devi aggiornarti entro:

Settimane
0
0
 
giorni
0
0
 
ore
0
0
 
Minuti
0
0
 
Secondi
0
0
 
 


Non rispettando il termine vengono meno i requisiti per poter esercitare la funzione di RSPP o ASPP esponendo il Datore di Lavoro, per il quale si svolgono tali funzioni, a sanzioni rilevanti (arresto da tre a sei mesi o ammenda da € 2.500 a € 6.400 per inosservanza Art. 17, comma 1 let. b D.Lgs. 81/08).